Salta al contenuto principale
Rls Online - La Rete per il lavoro sicuro. Fabbisogni, metodologia e sviluppi della piattaforma sperimentale RLS-online

A cura di: Antonio Preteroti, Claudio Arlati, Daniele Di Nunzio, Gianni Fenu, Diana Gagliardi

Diritto della sicurezza sul lavoro. Rivista dell'Osservatorio Olympus, n.2/2020.

X Rapporto sulla contrattazione sociale territoriale

Il 5 novembre 2019 è stato presentato il X Rapporto sulla contrattazione sociale territoriale.

Il volume analizza l'attività di contrattazione sociale realizzata dalla Cgil, dallo Spi e dalle categorie coinvolte nel confronto con Enti e amministrazioni locali nel corso del 2018.

Accanto alla presentazione dei dati, la seconda parte del Rapporto approfondisce alcuni contesti regionali attraverso il confronto con le strutture sindacali, a proposito dei temi riguardanti l'organizzazione dell'attività negoziale, la rappresentanza, la partecipazione e temi negoziali specifici (immigrazione, rapporto welfare aziendale e welfare pubblico).

Il lavoro informatico: reti organizzative, condizioni di lavoro e azione sindacale

Le tecnologie informatiche sono alla base delle forme contemporanee di organizzazione del lavoro. I lavoratori informatici sono in aumento, intervengono a ogni livello dei cicli produttivi e vivono esperienze molto differenziate, con una grande varietà di profili in continuo mutamento, svolgendo mestieri estremamente qualificati e creativi o compiti strettamente esecutivi.

L’analisi delle professioni informatiche è dunque particolarmente significativa per comprendere le grandi trasformazioni in atto e le tensioni proprie della nostra epoca in cui la valorizzazione delle conoscenze e le possibilità di partecipazione si confrontano con nuove forme di controllo e sfruttamento.

Rapporto FDV - SPI CGIL "Sogni e bisogni dei pensionati"

Vivono un presente che non si distacca dal passato prossimo, senza miglioramenti e con una pericolosa inclinazione verso un peggioramento della propria condizione.

E' questo il clima in cui vivono i pensionati, tratteggiato dal rapporto di ricerca "Sogni e bisogni dei pensionati", realizzato dalla Fondazione Di Vittorio con SPI CGIL e l'istituto di ricerche e sondaggi d'opinione TECNE'.

I dati emersi dalle duemila interviste effettuate lo scorso ottobre su un campione rappresentativo di pensionati ultrasessantenni, raccontano le criticità e le aspettative della categoria, dal punto di vista economico, sociale e sanitario.

Infine, la ricerca affronta il tema delle pensioni, evidenziando il problema dell'erosione del loro valore a causa dell'alta incidenza del prelievo fiscale.

Report FDV: "Il punto sul salario minimo orario"

Sono in corso, contestualmente ai lavori parlamentari, confronti fra Governo e parti sociali sul tema del salario minimo.

Per contribuire alla discussione, la Fondazione Di Vittorio con questa ricerca analizza la situazione in alcuni dei principali CCNL e le audizioni parlamentari di INPS e INAIL.

Retribuzioni e mercato del lavoro: l’Italia a confronto con le maggiori economie dell’Eurozona

Il report della Fondazione Di Vittorio mette a confronto le retribuzioni del lavoro dipendente in Italia con quelle delle altre 5 maggiori economie dell’Eurozona, utilizzando dati elaborati dall’OCSE.

Verso la società del lavoro

L’idea guida che è alla base di questo lavoro, frutto della collaborazione tra Matteo Bellegoni e la Fondazione Di Vittorio, è che il nostro futuro non possa fare a meno dell’uomo, della sua intelligenza, della sua creatività, della sua consapevolezza. Un uomo libero dagli automatismi imposti dal fordismo prima e dal mercato globalizzato poi e in grado di svilupparsi nella sua dimensione complessiva e non più dissociata.

Partendo dall’intuizione circa l’attualità del pensiero di Marx, riguardo la riflessione sul plusvalore sociale contenuto all’interno della macchina, si intrecciano alcuni temi che riguardano l’innovazione tecnologica, vista come evoluzione della “macchina di Marx”, del suo impatto sociale e delle conseguenti interazioni con l’uomo, sia nella dimensione lavorativa, che in quella sociale.

Presentazione del rapporto "La povertà energetica e gli anziani. Per una politica integrata di contrasto alla povertà”

Si terrà lunedì pomeriggio 26 novembre 2018 la presentazione del rapporto di ricerca, realizzato dalla Fondazione Di Vittorio, dal titolo "La povertà energetica e gli anziani. Per una politica integrata di contrasto alla povertà". L'iniziativa, organizzata in collaborazione con SPI CGIL, sarà l'occasione per discutere insieme a sindacalisti, rappresentanti delle Istituzioni ed esperti del tema, sulla cosidetta "povertà energetica", fenomeno che colpisce le fasce di popolazione più deboli e in particolare gli anziani. 

Lo scopo della ricerca, coordinata da Serena Rugiero e realizzata con la collaborazione di Giuliano Ferrucci e Pier Paolo Angelini, è quello di offrire all'azione sindacale e ai decisori politici strumenti interpretativi per definire, misurare e contrastare il fenomeno della povertà energetica.

Progetto TUPAs - Trade Unions Preventive Agents

Il progetto TUPAs (Trade Unions Preventive Agents) è stato finanziato dall’Unione Europa con l’obiettivo di analizzare il ruolo degli “agenti esterni di natura sindacale per la prevenzione della salute e sicurezza”, ossia i rappresentanti dei lavoratori che, per il contesto delle micro e piccole imprese, operano esternamente al contesto aziendale, a livello territoriale (in Italia anche di sito produttivo) ai fini specifici della tutela della salute e sicurezza.

Il progetto è stato condotto dall’Instituto Sindical de Trabajo, Ambiente y Salud (ISTAS) (Spagna), come capofila; in collaborazione con Fondazione Di Vittorio (Italia); NSZZ Solidarnosc (Polonia); University of Cardiff (Regno Unito).

Ricerca FDV: Disuguaglianze e disagio nel lavoro - dati I° semestre 2018

Roma, 29 ottobre – L’area del disagio occupazionale, costituita da lavoratori temporanei non volontari e da part-time involontari, nel primo semestre 2018, raggiunge la quota record di 4 milioni 883 mila persone, pari al 21,7% del totale degli occupati e del 25,1% dei lavoratori dipendenti. È quanto emerge dal rapporto ‘Disuguaglianze e disagio nel lavoro’ elaborato dalla Fondazione Di Vittorio in base ai dati della Rilevazione Continua delle Forze di Lavoro dell’Istat.

Alternanza Scuola-Lavoro e Apprendistato Formativo di Qualità: la ricerca della FDV

Nell’ambito dell’iniziativa We4Youth, la Fondazione Di Vittorio ha realizzato la prima indagine italiana sulle esperienze e i modelli di apprendimento duale di successo basati sull’esperienza lavorativa, frutto dell’integrazione virtuosa tra scuola e impresa. Promossa dalla Fondazione Sodalitas, con il sostegno di JPMorgan Chase Foundation, la ricerca è stata presentata a Milano il 21 marzo 2018 durante un convegno.

LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA ALLA PROVA DEL DECENTRAMENTO. Cinque paesi europei a confronto (Progetto europeo DECOBA)

Le pagine di questo working paper riassumono i risultati di uno studio europeo sul decentramento contrattuale (DECOBA) realizzato in cinque paesi dell’UE, tradizionalmente caratterizzati da un significativo grado di coordinamento della contrattazione collettiva: Belgio, Germania, Francia, Italia e Spagna.

La qualità dello sviluppo. 3° Rapporto FDV-Tecnè

Giunge alla terza edizione il “Rapporto sulla qualità dello sviluppo in Italia” realizzato da Tecnè e dalla Fondazione Di Vittorio.

E' noto come il tema della misurazione della qualità dello sviluppo e del benessere degli individui abbia stimolato, negli ultimi anni, ampi spazi di discussione e possa ormai contare sul contributo di diverse discipline, quali la sociologia, l’analisi economica, la psicologia.

Come tutti gli studi hanno dimostrato, la crescita economica ha una relazione stretta con la qualità della vita degli individui e con le caratteristiche e le dotazioni dei territori. La competitività, inoltre, cresce in funzione di quanto crescono l’equità e le possibilità offerte agli individui.

VIII rappporto sulla contrattazione sociale e territoriale

L’Osservatorio sulla Contrattazione sociale dello Spi-Cgil e della Cgil è uno strumento di rilevazione e analisi della contrattazione realizzata nei territori. La contrattazione territoriale deve porsi l’obiettivo di creare una forte relazione tra diritti del lavoro e diritti sociali. L'osservatorio serve per dare la possibilità, agli attori sindacali ma anche ai cittadini e alle cittadine, di conoscere la diffusione della contrattazione, i suoi contenuti – nelle diversità e nelle ricchezze che esprime – nonchè i metodi della negoziazione sociale territoriale ed evidenziare quindi la sua efficacia e le eventuali difficoltà.

Rapporto conclusivo del progetto europeo "Building a Green Social Dialogue"

Building a social dialogue for sustainable construction

FINAL REPORT OF THE TRANSNATIONAL “BROAD” PROJECT
DECEMBER 2017

Mobilità Auto – Il futuro è adesso: l posizionamento competitivo del gruppo FCA

Pubblichiamo il rapporto “Mobilità Auto – Il futuro è adesso: Il posizionamento competitivo del gruppo FCA”.

Il documento a cura  della Fondazione Claudio Sabattini e della Fondazione Giuseppe Di Vittorio, è stato presentato  mercoledì 11 ottobre a Roma, presso la sede della Cgil nazionale. Tra i promotori hanno dato il loro contributo la CGIL e la FIOM - CGIL.

Alternanza scuola - lavoro? Rimandata a settembre.

Inchiesta sullo stato e la percezione dell'Alternanza scuola - lavoro in Italia è stata svolta durante l’A.S. 2016/2017 e pubblicata nell’ottobre 2017.
I dati emersi dal monitoraggio sull'alternanza scuola - lavoro sono stati presentati alla Camera dei deputati nel corso di una conferenza stampa.  Il monitoraggio è stato svolto congiuntamente dalla Fondazione Di Vittorio, dalla Rete degli Studenti Medi, con il supporto di CGIL e FLC.

Lavoro e capitale negli anni della crisi: l’Italia nel contesto europeo

Crisi: FDV Cgil, In Italia il calo del Pil (-7% rispetto al 2007) è stato più forte della media europea e la ripresa più lenta

"Servono una politica economica espansiva e, in particolare, investimenti su ricerca e innovazione, come dimostrano i 17,6 punti percentuali di ritardo registrati nel 2016 (in termini di variazione del capitale fisso dal 2007) nei confronti della zona Euro”.

FIDUCIA ECONOMICA, DISUGUAGLIANZE, VULNERABILITA’ SOCIALE - 2° TRIMESTRE 2017

Indagine Fdv, Cgil, Tecnè

FIDUCIA ECONOMICA, DISUGUAGLIANZE, VULNERABILITA’ SOCIALE

2° TRIMESTRE 2017

IL 32% GIUDICA PEGGIORATA LA PROPRIA SITUAZIONE ECONOMICA, IL 24% SI SENTE PIU’ VULNERABILE. LA FORBICE SOCIALE ED ECONOMICA SI ALLARGA E AVERE UN LAVORO NON PROTEGGE DAI RISCHI DI POVERTA’.

L'Indagine della Fondazione Di Vittorio e della Cgil e realizzata da Tecnè sui temi della fiducia economica, delle disuguaglianze e della vulnerabilità sociale, fotografa più che un miglioramento effettivo delle condizioni economiche degli italiani, un rallentamento del processo di deterioramento e il permanere di un sentimento di prevalente sfiducia di cui non può non risentirne l’evoluzione della situazione economica e sociale dell’Italia.

Iscriviti a Studi & Ricerche